top of page

Acerca de

FAQ-COVER.png

HIV E AIDS: SE LI CONOSCI, SAI COME AFFRONTARLI!
TUTTI NOI ABBIAMO DELLE DOMANDE

E ANLAIDS LAZIO HA SEMPRE LA RISPOSTA

Tu dell'HIV che ne sai?
Risposte Semplici a Domande Essenziali
con Anlaids Lazio

Cos’è l’HIV e cos’è l’AIDS?

L’HIV è il virus che causa l’AIDS, una grave malattia del sistema immunitario.

Come si passa dall’infezione alla malattia?

Una volta contratto il virus, segue un lungo periodo senza sintomi (6-10 anni) prima che si sviluppi l’AIDS.

Come si trasmette l’HIV?

Attraverso lo scambio di sangue, sperma, liquido pre-seminale, secrezioni vaginali e col latte materno.

Quali sono i comportamenti a rischio…

Il sesso non protetto e lo scambio di siringhe.

…e quali i comportamenti SESSUALI a rischio?

Quelli che comportano la penetrazione vaginale, anale e orale, sia eterosessuali che omosessuali. Petting, baci e masturbazione non sono a rischio.

Quali rischi ci sono nella vita quotidiana con persone con HIV?

Nessuno, l’HIV non si trasmette con i contatti sociali.

Come si fa sesso protetto?

Utilizzando sempre il preservativo per tutta la durata del rapporto. Inoltre oggi esiste, per persone particolarmente a rischio, la PrEP (Profilassi Pre Esposizione).

Cosa è la PrEP?

La PreP è indicata per persone senza l’HIV, a rischio di infezione e protegge solo dall’HIV; consiste nell’assunzione di farmaci ed è importante che chi assume la PreP sia seguito da un medico specialista.

Il farmaco dal 2023 è gratuito in ambito ospedaliero. Le visite e le analisi richieste sono normate differentemente (sia per la necessità di una prescrizione sia per il pagamento di un ticket) da regione a regione, con l’auspicio di una futura armonizzazione a livello nazionale.

Se seguo la PrEP sono protetto al 100%?

La PrEP (Profilassi Pre Esposizione) diventa efficace dopo che i farmaci antiretrovirali hanno raggiunto la biodisponibilità. Per i primi 20 giorni, quindi, è raccomandato l'uso del profilattico.

Ricorda che la PrEp non ti protegge dalle altre IST (Infezioni Sessualmente Trasmesse) e quindi non sostituisce completamente il preservativo.

Perché è importante fare il Test?

Perché se sei HIV+ inizi subito a curarti. Seguendo la terapia eviterai di ammalarti e di contagiare il partner.

Quando e dove fare il Test?

Il test può essere fatto dopo ogni rapporto a rischio presso i Presidi Sanitari Pubblici e Privati o le Associazioni specializzate. Il test è attendibile se trascorsi almeno 40/90 giorni (a seconda se il test è di IV o III generazione), dal comportamento a rischio. Presso la sede di Anlaids Lazio puoi fare il Test Salivare a Risposta Rapida.

Se scopro di essere HIV+ posso curarmi?

Certamente: puoi e devi farlo. Oggi esistono terapie che abbattono la carica virale dell’HIV e ti permettono di tenere sotto controllo l’infezione affinché non si trasformi in AIDS e il virus non venga trasmesso al partner.

Cosa significa "U=U"

"U=U" vuol dire "Undetectable = Untrasmittable", ossia "Non Rilevabile = Non Trasmissibile". In altre parole, la terapia antiretrovirale se presa correttamente permette di azzerare la carica virale di una persona HIV+ così da rendere impossibile la trasmissione del virus tramite i rapporti sessuali non protetti.

Quindi La TASP (Treatment As Prevention) indica che oggi il trattamento è a tutti gli effetti uno strumento di Prevenzione.

Se hai altre domande, se hai bisogno di informazioni e se vuoi parlare con noi:

Progetto "Consulta L'Esperto" Anlaids Lazio.

Consulta e scarica subito la brochure con le informazioni complete.

bottom of page