top of page

Job Listings

Buonasera, ieri pomeriggio ho fatto una visita cardiologia. Il medico, per l'ECG, ha usato degli elettrodi a ventosa di vecchio tipo: metallici. Non monouso, quindi. Io sul petto. al centro - tre dita sopra il diaframma, avevo una piccola screpolatura circolare da dermatite seborroica. Quindi la pelle era molto arrossata e screpolata, ma non sanguinava. ( Quando sono rientrato a casa, nel disinfettare la parte, insistendo un po' con il cotone imbevuto di disinfettante ho provocato la fuoriuscita di una gocciolina di sangue ). Tra la fase conclusiva della visita precedente ed il mio ECG sono passati almeno 20 minuti. Il cardiologo mi ha garantito che gli elettrodi erano puliti e, ne sono quasi sicuro, non li ha poggiati sulla mia screpolatura. Ma se li avesse poggiati (considerato i 20 minuti trascorsi), si tratterebbe di un contatto indiretto e quindi non a rischio. Giusto? Posso archiviare l'episodio, oppure ho corso un rischio?

Buongiorno a tutti, avrei un quesito da porvi che da giorni ormai mi mette uno stato d’ansia, dal momento in cui su internet trovo pareri discordanti, e non riesco a capire se effettivamente è stata una pratica a rischio, o meno! 5 giorni fa ho avuto un rapporto sessuale con una escort, di cui non conosco lo stato sierologico! Il rapporto è stato protetto da preservativo, l’unico dubbio è: Dopo aver eiaculato nel preservativo all’interno della vagina, ho continuato il rapporto per 1-2 minuti! Quando ho sfilato il pene, il preservativo era un po sfilato, nel senso che lasciava quasi metà asta del pene scoperta, e la parte del serbatoio un po afflosciata (penzolante). Il glande e il prepuzio erano comunque coperti! Ho verificato con acqua che il preservativo fosse integro. La mia domanda è quindi, sono a rischio HIV visto che metà asta del pene era scoperta?

Salve, volevo porvi un quesito. Ieri ho avuto un rapporto sessuale occasionale, con una persona di cui non conosco lo stato di salute! Mi ha praticato sesso orale, protetto da preservativo, e penetrazione vaginale protetta sempre da preservativo! Inoltre le ho praticato la stimolazione del clitoride con le dita, senza inserirle all’interno della vagina! Volevo sapere se con queste pratiche, sono a rischio contagio HIV!

Buongiorno, scusatemi ma vi prego di rispondermi. è un periodo in cui sono molto ansioso. volevo chiedervi se due graffi di quattro giorni prima presenti sul dorso della mano (fatti con delle spine di rose facendo giardinaggio) possono essere una porta di ingresso al virus in caso di masturbazione reciproca oppure venendo a contatto con le mani altrui. vi ringrazio in anticipo.

Vorrei sapere ogni quanto sarebbe consigliabile effettuare i test rapidi (salivari) se si hanno comportamenti a rischio. Inoltre vorrei sapere se, oltre ai normali test di III e IV generazione esistono dei test con un periodo finestra più breve (penserei a una PCR qualitativa) e se si, quale sarebbe il periodo finestra?
Vi ringrazio per il lavoro che svolgete, grazie a voi la mia cultura in materia è cresciuta enormemente.

QUANTO SOPRAVVIVE HIV NELL’AMBIENTE?

Salve tre anni fa ho avuto un rapporto orale scoperto e dopo che il partner ha eiaculato ho rimesso in bocca il pene sporco di sperma in bocca per un minuto. A 35 giorni ho fatto test HIV di 4 generazione con ricerca antigene p24 e mi è stato detto di stare tranquillo ma ogni tanto mi ritorna sta paranoia come con la sifilide xké dopo tre settimane mi è spuntata un ulcera e a 43 giorni ho fatto tpha e vdrl e anche se su internet ci sono pareri discordanti un dermatologo specializzato in malattie infettive su un sito di dermatologia mi ha detto che è definitivo e non devo ripeterlo anche su help aids dicono che non va ripetuto ma sono in questo loop con la paura del se rifaccio il test ed esce positivo mi prende un infarto

Salve, mi sto frequentando con una ragazza da 5 mesi, ora stiamo insieme e abbiamo avuto la nostra prima volta 3 mesi fa. Abbiamo rapporti regolarmente, protetti. Quando l'ho conosciuta, mi ha detto di aver avuto tante frequentazioni nella sua vita amore e con alcune di esse, dopo tot tempo non usava il preservativo. Ha fatto le analisi nel 2021 e non è risultato nulla. Da lì in poi ha avuto altre frequentazioni prima di me e non so precisamente con quante di queste abbia avuto questo comportamento. Per questo motivo lo abbiamo fatto sempre protetto a prescindere, ed io non le ho mai praticato sesso orale. Lei a me si, non protetto, Unica cosa che facciamo senza, ma ripeto, io a lei non lo pratico. Detto ciò lei fin da piccola soffre di gengivite che va e viene e labbra sensibili. Eventualmente, facendomi fare sesso orale passivo, ho corso rischi? Grazie

Buongiorno,
Ringrazio innanzitutto chi vorrà spendere del proprio tempo a rispondermi.

Sono un maschio di 35 anni, ho subito sesso anale (con preservativo) ma al posto del lubrificante il ragazzo ha utilizzato la sua saliva.

Dal momento che ovviamente si saranno create piccole lesioni all'interno del mio ano, il mio sangue sarà entrato sicuramente in contatto con la sua saliva.
Se il ragazzo fosse positivo, corro il rischio di contrarre anche io l'hiv?

Domanda 2.
Dopo aver eiaculato nel preservativo, se lè tolto e poi mi ha infilato le dita nell'ano. Se gli fosse rimasta qualche traccia di sperma, potrebbe avermi contagiato?

Dpmanda 3.
È vero che se lui fosse positivo ma in Prep, non può contagiare?

Ultima domanda.
Il test p24 è valido al quarantesimo giorno?

Grazie mille davvero!! !

Buonasera, vorrei conoscere le modalità di trasmissione dell'epatite A.
In particolare vorrei sapere che rischi si corre leccando l'ano della propria partner. Il rischio di contrarre l'epatite A esiste solo se la partner è ammalata di epatite A oppure il virus può essere presente a nelle feci a prescindere?

Buona sera, dopo rapporto insertivo con HIV positivo con rottura profilattico inizio per 28gg ppe. A tempo zero analisi HIV e dopo due giorni fine ppe faccio analisi HIV negativo. Per conferma dopo 90 GG rifaccio test.. Il risultato del test fatto dopo i 28 gg di terapia può essere falsato dalla terapia stessa? Mi devo aspettare un risultato differente? Grazie delle risposte.

Salve poco fa ho tentato un approccio sessuale con un ragazzo non c'è stata penetrazione da parte mia poi abbiamo lasciato perdere ma all' inizio ho strusciato per un attimo il mio glande sui glutei ed erano un po' bagnati non so se di sudore o secrezione anale ma è stato un contatto fugace quasi sfioramento posso stare tranquillo?

bottom of page