top of page

Job Listings

Buongiorno e grazie per l'aiuto. Ipotetico comportamento a rischio (microforo nel condom visto riempiendolo di acqua al termine del rapporto) in data 20 maggio; anche se il TV AIDS DELL' ISS MI DICE che non è un rischio anche se il microforo era presente durante il rapporto, per mia tranquillità mi sottopongo a test HIV di quarta generazione la mattina del 30 giugno (cioè la mattina del quarantunesimo giorno dall' evento ora più ora meno). A prescindere dal fatto che la mia partner era negativa il 22 aprile, il timing del quarantunesimo giorno (ora più ora meno) mi tranquillizza circa la definitiva negatività del risultato o debbo ripeterlo? Da quanto mi pare di capire leggendo le vostre scrupolose risposte dal quarantesimo giorno il test di quarta generazione da' senza possibilità di dubbi un risultato attendibile e soprattutto definitivo. Grazie

Quanto precocemente è possibile rilevare l'infezione da HIV in un campione di sangue? Sul web ho trovato questa risposta, ( Il test che rileva il virus più precocemente è la ricerca di RNA virale con metodo molecolare (NAT), utilizzato normalmente per i donatori che son tornati da paese esteri, che risulta positivo entro 12 giorni dal contagio. ) Chiedo il vostro parere da esperti, e' vero? e' un test di quarta generazione?

Salve, sono un uomo etero di 63 anni. Sono andato in un centro massaggi cinese e come uno sciocco mi sono fatto praticare un rapporto orale scoperto completo. Le domande sono: 1) Devo fare il test per hiv? 2) In assenza di sintomi (bruciori, ulcere, perdite, ecc.ecc.) è necessario comunque fare uno screening per MST? Grazie

Buon giorno, ho conosciuto un ragazzo in chat, ci siamo masturbati e poi lui ha iniziato un rapporto orale da attivo io passivo, ma dopo 30 secondi lo ho fatto smettere , prima di eiaculare. Poi a casa mi sono accorto che alla base del glande ero tutto arrossato, con tutta una piccola ferita che circonda appunto la base. Sicuramente la screpolatura e' avvenuta durante la pratica di masturbazione precedente la fellatio. Ho rischiato per Hiv con queste screpolature , se sulle screpolature metto un fazzoletto bianco rimane il fine stampo rosso ( credo sangue) Grazie della tua risposta

Buongiorno, in una precedente risposta mi avete scritto che per un rapporto orale ricevuto non protetto permane il rischio per altre IST diverse da HIV. Quali sono gli esami da fare per le IST?

Salve, ho fatto un test HIV di 4 generazione, in un laboratorio privato, a 30 giorni esatti dall'accaduto volevo sapere se posso considerarlo definitivo o se devo ripeterlo . Grazie mille

Salve, sono un maschio etero, ho avuto ahimè un rapporto occasionale estraneo alla mia relazione stabile. Ho usato il preservativo per la penetrazione, ma la partner occasionale mi ha praticato una fellatio senza preservativo e, non molto tempo prima di farlo (credo tra la mezz'ora e l'ora), si era passata le dita dalla propria vagina alla bocca, per sentire il proprio stesso sapore. Non ho motivo di credere sia sieropositiva, ma neppure la conosco così bene; in un caso del genere, ritenete vi sia rischio di aver contratto il virus HIV? Grazie in anticipo.

Comunicazione di servizio

Oggi ho praticato una sega su un pene senza presenza di liquido seminale o sperma (non ancora in erezione e secco). Per tutta la pratica non è fuoriuscito sperma. Nella mano con la quale ho praticato la sega era presente un piccolo taglietto arrossato senza presenza di sangue. Successivamente con la stessa mano mi sono toccato il gluteo (no ano). Rischio contagio hiv o malattie sessualmente trasmissibili?

Salve, ho eseguito un test di 4 generazione. Posso ritenerlo definitivo a circa 30 giorni dal rapporto a rischio? (eiaculazione sulla mia faccia e sulla mia bocca) Dopo questo tipo di evento a rischio se faccio un autotest mylan a 90 giorni posso ritenerlo definitivo in caso di esito negativo ?

Vorrei sottoporre la questione perché non ho trovato casi simili in rete. Circa un mese fa ho ricevuto un rapporto orale non protetto e sicuramente la persona in questione aveva praticato questa pratica ad un altro qualche istante prima. Può essere considerato a rischio se il ragazzo di prima ha eiaculato in bocca e successivamente (dopo qualche minuto) io abbia ricevuto del sesso orale dalla stessa persona ?

Salve, il 27 agosto 2021 mi sono recato presso una escort, arrivato li, la ragazza ha strusciato inizialmente il suo seno e poi il sedere facendomi eiaculare senza preservativo, successivamente aspettando un'altra erezione ha messo il profilattico sul mio pene e l’ha inserito con la bocca praticando un orale e successivamente ha inserito il pene nella sua vagina facendo su e giù, facendomi nuovamente eiaculare. Volevo sapere se ad oggi posso stare tranquillo da qualsiasi mst, inoltre sono donatore e gli esami sono sempre negativi. Posso lasciarmi l’accaduto alla spalle e dimenticarlo?

bottom of page