Le linee guida dell’NIH (National Institutes of Health) affermano che i pazienti con HIV e COVID non hanno una prognosi peggiore rispetto ai soggetti HIV negativi, ma sono le comorbilità che fanno la differenza. Alcune #raccomandazioni riguardano soprattutto la garanzia della continuità di cura e il fatto di cambiare terapia il meno possibile per evitare #rischi e problemi relativamente ai controlli di #laboratorio e clinici. Infine, si sottolinea l’importanza di una valutazione molto attenta dei rischi e benefici della #visita di persona in questa fase #critica.

Leggi l’articolo – https://lnkd.in/gFTiHGd